Triangoli con Spinaci e Besciamella

Viviana
Merilisa – Forlì (FC)
Portata Primo
Preparazione 50 minuti
Condividi

Ingredienti (per 4 persone)

Preparazione

  • 1

    Mettere in una pentola gli spinaci con un po' di sale grosso e cuocere a fuoco lento finche' non saranno decongelati e cotti.

  • 2

    Farli raffreddare bene e strizzateli fino ad eliminare tutta l'acqua di cottura. Infine sminuzzateli con un mixer o in un robot da cucina.

  • 3

    Preparare la besciamella in un pentolino dal fondo spesso, mettendovi l'olio o il burro fuso, aggiungere un po' di sale e noce moscata ed infine la farina mescolando sul fuoco a fiamma bassissima fino ad ottenere un roux dorato.

  • 4

    Versare a filo il latte precedentemente bollito, rimestando con un cucchiaio di legno.

  • 5

    Continuare a mescolare a fuoco basso fino a che la salsa non si sara' ben addensata (senza farla bollire).

  • 6

    Farla intiepidire in una scodella( a seconda dei gusti si puo' aggiungere un po' di parmigiano o gorgonzola) e amalgamarla delicantamente con gli spinaci. Lasciare riposare in frigorifero.

  • 7

    Preparare la pasta mettendo la farina a fontana su di un tagliere e rompendovi al centro le 4 uova, preparare l'impasto con una forchetta prendendo la farina dai lati verso il centro della fonatana. Quando il composto sara' abbastanza denso, continuare ad impastare con le mani, facendo forza sul dorso, formando un salsicciotto che poi ripiegherete per riformarne un altro.

  • 8

    Ripetere l'operazione finche' non sentirete che l'impasto e' sufficientemente sodo ed elastico, quindi formare una palla che comincerete a tirare con il mattarello, fino ad ottenere una sfoglia non troppo sottile.

  • 9

    Tagliare con l'aiuto del mattarello come metro delle strisce orizzontali e poi verticali, per ottenere dei quadriti di circa 4 o 5 cm.

  • 10

    Tirate fuori il ripieno di spinaci e besciamella dal frigorifero, utilizzando il dorso del manico di un cucchiaio mettete una noce di composto sui quadrati e richiudete a triangolo saldando bene i lati con le mani.

  • 11

    Quando tutti i triangoli saranno ultimati, mettere a bollire l'acqua in una capace pentola e salare con una manciata di sale grosso. Prima di gettare in pentola la pasta, far fondere un po' di burro in una pirofila termoresistente.

  • 12

    Consiglio di cuocere a piu' riprese i triangoli e scolarli con l'aiuto di un mestolo forato, mettendoli a mano a mano nella pirofila col burro. Alla fine della cottura aggiungere un'abbondante grattata di parmigiano e servire in tavola.