Risotto agli Asparagi

Viviana
Paolo – Bagno di Romagna (FC)
Portata Primo
Preparazione 45 minuti
Condividi

Ingredienti (per 4 persone)

Asparagi (360g) di serra
Cipolle (40g)
Farina di riso (14g)
Erba cipollina (1g)
Riso (160g)
Lecitina di soia (3g)

Preparazione

  • 1

    Lavare e pulire gli asparagi eliminando la parte coriacea che terrete da parte. Cuocete gli asparagi in acqua e sale lasciandoli al dente. Scolateli e raffreddateli in acqua e ghiaccio.

  • 2

    Nella stessa acqua cuocete le parti coriacee degli asparagi. Quando saranno ben cotti passateli con l'acqua in un frullatore e poi il tutto in un colino; l'acqua che otterrete servirà per cuocere il riso.

  • 3

    Tagliate gli asparagi della lunghezza di 7 cm. circa e metteteli da parte. I gambi che rimarranno tagliateli a fettine sottili.

  • 4

    Tritate la cipolla, mettetela in una casseruola con un po' di acqua di asparagi, aggiungetevi il riso, le fettine di asparagi e cuocete come per un normale risotto aggiungendo l'acqua man mano che serve.

  • 5

    A cottura ultimata mantecate aggiungendo la farina di riso. Sistemate di sale e pepe.

  • 6

    Con l'aiuto di un anello di metallo fate un cerchio mettendo in piedi gli asparagi tagliati a metà per il senso della lunghezza. Riempire con il risotto, legate gli asparagi con un filo di erba cipollina e decorare con erbe profumate a piacere.

  • 7

    Aggiungete a 100 grammi di acqua 1 grammo di lecitina di soia, mischiate bene. Unitevi 150 grammi di acqua di asparagi, frullate con un frullatore ad immersione fino ad ottenere un bella schiuma abbondante. Mettere la schiuma tutt'attorno al riso dopo che avrete tolto l'anello.

Parola di Chef

Viviana Viviana

Lessati, gli asparagi sono apprezzati sia come antipasto sia come contorno od anche come piatto unico: potete servirli ad esempio con maionese o, più semplicemente, con un condimento a base di olio, sale, pepe, limone o aceto e - se piace - un po' di senape dolce.