La Ricetta del Lievito Madre

Giacomo Soleti Chef – Bellaria (RN)
La Ricetta del Lievito Madre
Portata Antipasto
Preparazione 15 minuti
Condividi

Ingredienti (per 1 persona)

Farina (800 g)
Acqua (400 g)

Preparazione

  • 1

    Per preparare il lievito madre dovete partire da un impasto di 100 g di farina e 50 g di acqua, impastateli per bene, metteteli in un vasetto di vetro o in altro contenitore e riponeteli in luogo asciutto, a circa 20 gradi.

    Ricetta La Ricetta del Lievito Madre - Passaggio 1
  • 2

    Per i sette giorni consecutivi dovete proseguire con il rinfresco del vostro lievito: 100 g di farina e 50 di acqua. Noterete che l’impasto inizierà a fermentare dopo il terzo giorno (vedi foto), mantenendo una consistenza piuttosto morbida.

    Ricetta La Ricetta del Lievito Madre - Passaggio 2
  • 3

    Alla fine dei sette giorni, se lo avrete rinfrescato ogni giorno e mantenuto a una buona temperatura, vi ritroverete con poco più di 1 kg di lievito madre.

    Ricetta La Ricetta del Lievito Madre - Passaggio 3
  • 4

    Che fare a questo punto? Per comodità, io divido il lievito in tanti panetti da circa 150 g e li congelo. Ne potete tirare fuori dal freezer uno alla volta man mano che dovete impastare. Basta toglierlo dal frigo qualche ora prima e inserirlo nell’impasto. Arrivati all’ultimo panetto, lo rinfrescherete (dopo averlo fatto scongelare per bene) con 100 g di farina e 50 g di acqua. Se volete raggiungere di nuovo i vostri pacchetti di lievito, ripetete l’operazione per almeno 4/5 giorni, e così via.

  • 5

    Alcuni consigli per usare il lievito madre: la proporzione che dovete tenere tra il lievito e la farina è sempre del 15%. Quindi 150 g di lievito lo potete usare in un impasto di 1 kg di farina circa. Quando dovete fare pane o focaccia, dovete considerare una lunga lievitazione: impastate farina, lievito, acqua e sale e lasciate lievitare per circa 5 ore . Date poi all’impasto la forma che volete, che sia pane o focacce e rimettete in lievitazione per altre 8 ore (se fa molto caldo ci vorrà meno tempo, diciamo fino al raddoppio dell’impasto). Potete fare questo lavoro la sera, lasciare lievitare in un luogo asciutto e la mattina riporre il vostro impasto nel frigo per infornare al vostro ritorno. Il frigo non annulla l’effetto della lievitazione!

    Ricetta La Ricetta del Lievito Madre - Passaggio 5